Le crocchette per cani rappresentano l’opzione migliore per nutrire in modo completo e bilanciato il tuo amato quattro zampe. Ad affermarlo con autorevolezza sono i veterinari.

Sono proprio loro a spiegarne le ragioni.
La prima è che le crocchette sono studiate per le esigenze nutrizionali specifiche del cane.
Non è un dettaglio trascurabile. Il tuo amico scodinzolante ha un metabolismo e un apparato digerente diversi da quelli umani. Le crocchette per cani vanno bene, le nostre leccornie no.
Cioccolato, aglio e cipolle per lui sono sostanze tossiche. Da adulto digerisce male gli amidi e gli zuccheri semplici. Metabolizza invece meglio di noi i grassi. E questi sono soltanto alcuni esempi. Ma bastano per dimostrare che nutrirlo con gli avanzi della tavola, alla lunga può danneggiargli la salute.

Però non si tratta soltanto della differenza con il metabolismo umano.
Le crocchette per cani, più esattamente, si adattano come nessun altro alimento alle esigenze di ogni singolo animale.
Come saprai, qui entrano in causa più fattori. Razza, età, peso, attività fisica, stato di salute, etc. Se vuoi nutrire al meglio il tuo quattro zampe, con le crocchette hai la possibilità di scegliere la formulazione più adatta a lui. Di nuovo, è un fattore da non sottovalutare. Un cane mal nutrito può diventare obeso, diabetico, oppure sviluppare carenze che col tempo lo faranno ammalare.
Non solo: la disponibilità di vari gusti ti consente di farlo contento come merita.

Le crocchette per cani coprono inoltre gli specifici fabbisogni dietetici di alcune malattie.
L’insufficienza renale o epatica e il diabete, per esempio, purtroppo affliggono anche i quattro zampe. Quando capita, è tassativo che il cane segua una dieta idonea, che sarà consigliata dal veterinario.
Ebbene, di norma si tratta proprio di crocchette con particolari formulazioni, in grado di aiutare il cane con quello specifico problema.

Un altro fattore da considerare è la maggiore igienicità delle crocchette per cani rispetto agli alimenti umidi.
Il tasso idrico delle crocchette, che sono un alimento secco, non supera il 12%. In Italia, per fortuna, gli alimenti per animali sono sempre igienicamente ineccepibili, grazie a norme rigorose. Ma in alcuni casi, specie d’estate e all’aperto, optare per le crocchette riduce il rischio di invasioni di formiche o altri insetti, potenzialmente anche pericolosi per la salute del cane.